Il Club

Regolamento

PREMESSA
Le norme del presente regolamento, adottato in conformità e nell'ambito delle norme statutarie, sono dettate dalle esigenze di dare regole adeguate allo svolgimento della vita sociale e dell'uso da parte dei soci della sede sociale, relativi impianti ed attrezzature, nonché il procedimento per l'esercizio del potere disciplinare, compreso i relativi provvedimenti.
I Soci sono tenuti alla scrupolosa osservanza delle norme dello Statuto, del presente Regolamento, nonché dei provvedimenti adottati dal Consiglio Direttivo.

Art. 1: Accesso al Circolo
Art. 2: Norme generali di comportamento
Art. 3: Uso dei campi da tennis
Art. 4: Soci giocatori
Art. 5: Uso della piscina
Art. 6: Uso del campo di calcio
Art. 7: Utilizzo della palestra
Art. 8: Spogliatoi
Art. 9: Utilizzo degli armadietti
Art. 10: Giochi di carte
Art. 11: Sala biliardo
Art. 12: Ristorante
Art. 13: Bar
Art. 14: Orari
Art. 15: Ospiti
Art. 16: Divieto di introdurre animali
Art. 17: Parcheggio
Art. 18: Responsabilità
Art. 19: Reclami e Suggerimenti
Art. 20: Minori di anni 14 nel Club
Art. 21: Rapporti con il personale
Art. 22: Osservanza del Regolamento
Art. 23: Interpretazione del Regolamento
Art. 24: Norma transitoria e finale

Art. 1: Accesso al Circolo
L'accesso al Club è riservato ai soci, agli aggregati e ospiti accompagnati da soci o da aggregati.

Art. 2: Norme Generali di Comportamento
a) I Soci, gli Aggregati e le persone ospitate devono mantenere una condotta civile e dignitosa, agire con assoluto rispetto degli altri, utilizzare un linguaggio appropriato, tale da non arrecare offesa o pregiudizio al decoro del Club.
b) All'interno dei locali ristorante, nel bar, nella sala televisione e nella sala biliardo si deve accedere con abbigliamento adeguato, in ogni caso mai in costume da bagno o in tenuta sportiva dopo aver fatto attività motoria.
c) Nei campi sportivi, nella sala carte e nella sala biliardo, i soci e gli aggregati sono liberi di accordarsi tra loro stessi per la formazione di gioco.
d) Nella sala carte, nella sala televisione, nella sala ristorante, nella sala biliardo, nei locali bar, in palestra, nella zona piscina, sui campi da tennis e nei vialetti limitrofi, è richiesto un comportamento sobrio, improntato alla buona educazione.
e) Non è consentito svolgere all'interno del Club, propaganda politica o commerciale mediante affissione nelle bacheche, volantinaggi e quant'altro se non previa autorizzazione del Consiglio Direttivo.
f) Non è consentito all'interno del Circolo effettuare picnic, pranzi o cene al sacco.

Art. 3: Uso dei campi da tennis
Il tabellone sarà disponibile per le prenotazioni per 8 giorni a scorrere (es. da lunedì a lunedì successivo compreso, da martedì a martedì successivo compreso e così via).
Tali prenotazioni possono essere effettuate utilizzando il Totem, posto nel corridoio degli spogliatoi o telematicamente collegandosi con il sito del Club " tennisclubagliana.it" .
Per effettuare le prenotazioni dovranno essere utilizzati username e password da richiedere alla Segreteria.
Le prenotazioni si possono effettuare come segue:
per il giorno stesso "segnate in nero" dalle ore 8:30;
per i giorni successivi "segnate in rosso" dalle ore 1:00.
Il socio può prenotare una sola ora nell'arco degli 8 giorni (segnata in rosso), escluso la prenotazione del giorno stesso (segnata in nero), indicando eventualmente anche il nome dell'altro socio/aggregato giocatore. In tal caso il nome dell'altro socio/aggregato segnato vale come prenotazione anche da parte di quest'ultimo.
Il socio potrà delegare un aggregato del proprio nucleo familiare ad utilizzate la priorità a lui riservata nel prenotare i campi da tennis (segnata in rosso) previa comunicazione scritta.
Il socio che intende prenotare con un ospite deve indicarne nome e cognome.
Non è consentito, per carenza di ricettività, invitare ospiti nel pomeriggio di sabato e nei giorni di domenica e festivi.
Il Socio che non può usufruire dell'ora prenotata deve cancellarsi personalmente almeno una ora prima, motivando ai custodi la causa della rinuncia da inserire nelle apposite note.
Gli Aggregati possono prenotare i campi solo per il giorno stesso e con le seguenti modalità:
- dalle ore 9:00 per la mattina fino alle ore 12:00;
- dopo le ore 12,00 per il resto della giornata;
Nei giorni del sabato pomeriggio, domenica e festivi, in caso di campi interamente occupati o inagibili, se richiesto è preferibile, per soddisfare le richieste di campi, giocare il doppio nell'ora prenotata per il singolo.
Il Consiglio Direttivo può riservare i campi: per lo svolgimento delle manifestazioni sportive; per gli allenamenti degli atleti; per lo svolgimento della S.A.T.; per l'utilizzo da parte del maestro del tennis.
Ogni abuso in materia di prenotazioni subirà appropriati provvedimenti.

Art. 4: Soci giocatori
I soci e gli aggregati, giocatori, che partecipano ai vari campionati e manifestazioni sportive hanno l'obbligo di difendere i colori sociali.
Il Socio/Aggregato giocatore è tenuto ad informarsi con congruo anticipo presso la Segreteria delle date degli incontri, al fine di poter rispondere ad eventuali convocazioni.
L'uso dei campi da tennis e delle palle per gli allenamenti debbono essere previamente concordati con il Consiglio Direttivo.
I rimborsi spese e gli eventuali contributi saranno concordati annualmente fissati con il Consiglio Direttivo.
Il mancato rispetto delle convocazioni e la violazione delle disposizioni relative agli allenamenti e alle norme di comportamento, anche e soprattutto nel corso delle gare, comporta l'applicazione di sanzioni disciplinari.

Art. 5: Uso della piscina
L'accesso alla piscina, da parte dei Soci/Aggregati e dei loro invitati, è consentito nell'orario di apertura esposto all'ingresso della stessa. Norme da rispettare:
E' ASSOLUTAMENTE VIETATO ENTRARE IN PISCINA FUORI DELL'ORARIO STABILITO.
Il T.C. Agliana, nell'intento di rendere l'impianto natatorio sia meglio usufruibile sia più sicuro e più funzionale possibile sotto il profilo igienico e tecnico ha regolamento come segue l'utilizzo.

E' VIETATO:
a) l'uso della vasca profonda ai non nuotatori, il nuoto in apnea e qualsiasi esercizio di profondità in acqua;
b) ai ragazzi sotto i 14 anni l'accesso al recinto della piscina se non accompagnati da un familiare o da persona maggiorenne;
c) l'uso del trampolino ai minori di anni 14 e in presenza di grande affluenza in vasca;
d) l'uso di pinne, maschere, salvagente (escluso per i più piccoli) e palloni nell'interno del recinto piscina, dove si può accedere soltanto a piedi scalzi o con apposite calzature;
e) entrare in acqua se cosparsi, anche parzialmente, con qualsiasi tipo di unguento e si può entrare in acqua solo dopo essersi lavati alla doccia;
f) entrare in acqua senza la cuffia;
g) mangiare nel recinto della piscina, come pure introdurre oggetti di vetro, coccio, etc. L'uso di bevande è consentito solo con bicchieri carta. Il servizio "Snack Bar" sarà svolto solo ed esclusivamente in apposito luogo al di fuori del recinto piscina;
h) occupare con oggetti di qualsiasi genere, lettini, sdraio e sedie se non presenti per più di 10 minuti;
i) nei giorni di maggior affluenza è consentito l'utilizzo di un lettino a famiglia.

E' consentito portare ospiti nel limite di due persone, per nucleo familiare, dal lunedì al venerdì mentre nei giorni di sabato, domenica e festivi è consentito portare un solo ospite;
E' consentito far accompagnare il figlio del socio, minore di anni 14, da persone autorizzate dal Consigliere addetto, quali nonno/a o tata (quest'ultima regolarmente assicurata), dietro esplicita richiesta di un genitore.
La presenza dell'ospite è legata alla presenza del socio o aggregato, pena l' allontanamento dello stesso.
I frequentatori devono mantenere un comportamento corretto evitando di non arrecare molestia ad altri, e dovranno servirsi degli appositi spogliatoi.
Il personale addetto alla sorveglianza ha il dovere e l'autorità di fare rispettare il presente regolamento e tutte quelle norme di sicurezza e prevenzione previste dalle leggi vigenti in materia e in particolare dalla Legge Reg. Toscana n. 8/2006 (il dettaglio è visibile all'ingresso della piscina). In caso di trasgressione saranno presi adeguati provvedimenti disciplinari.

Art. 6: Uso del campo di calcio
E' consentito l'utilizzo del campo di calcio ai Soci effettivi, Aggregati ed a eventuali ospiti.
In particolari circostanze - il cui apprezzamento è di competenza del Consigliere addetto - l'utilizzo dei campi può essere riservato allo svolgimento di gare (anche con altri Club) o per gruppi di Soci che ne abbiano fatto preventiva richiesta, con almeno tre giorni di preavviso.
Il Consiglio Direttivo o il Consigliere addetto possono stabilire le ore e i giorni nei quali i campi sono riservati a particolari incontri sportivi, manifestazioni o eventi.
Deve essere tenuta una condotta civile ed aliena da intemperanze verbali, scorrettezze, comportamenti aggressivi o provocatori.
E' proibito accedere al campo di gioco con scarpe munite di tasselli.
E' fatto obbligo, dopo aver giocato, di pulire le scarpe da gioco prima di entrare negli spogliatoi.

Art. 7: Utilizzo della palestra
L'accesso e l'uso della palestra sono riservate ai Soci ed agli Aggregati durante le fasce orarie esposte all'ingresso della stessa. E' VIETATO L'ACCESSO AGLI OSPITI.

a) Gli utilizzatori della palestra potranno utilizzare, anche se non disciplinato da apposita norma, tutte le attrezzature presenti alternandosi.
b) Nel caso di presenze contemporanee superiori alla ricettività dell'impianto sportivo, devono essere effettuati turni, ovviamente rispettando l'ordine cronologico di presenza dei Soci e di Aggregati.
c) All'interno della palestra è vietato:
- l'ingresso ai minori di anni 14: fatta eccezione per i bambini che partecipano a corsi organizzati purché accompagnati dall'istruttore;
- assumere atteggiamenti non adeguati al decoro e all'onorabilità del Club;
- introdurre oggetti di vetro o di coccio;
- consumare alimenti;
- portare fuori della palestra ogni tipo di attrezzatura;
- usare lo stereo o la televisione ad un volume che arrechi disturbo.
d) All'interno della palestra è obbligatorio:
- l'uso di un'adeguata tenuta sportiva: magliette e pantaloncini o tuta da ginnastica; scarpe da ginnastica pulite;
- l'uso di asciugamano personale per coprire le panche delle attrezzature e i tappetini al fine di evitare che vengano bagnati dal sudore;
- ricollocare pesi liberi, manubri e bilancieri al loro posto dopo l'utilizzo.
e) Eventuali danneggiamenti alle attrezzature della palestra, se determinati da incuria o trascuratezza del Socio/Aggregato, verranno addebitati a quest'ultimo.
f) L'utilizzo della palestra e delle sue attrezzature viene effettuato ad esclusivo rischio e pericolo dei Soci/Aggregati, con espresso esonero di ogni responsabilità da parte del Club.
g) Gli istruttori ginnici ed il personale, comunque addetto alla palestra, sono tenuti a segnalare al Consigliere addetto eventuali trasgressioni al presente regolamento.

Art. 8: Spogliatoi
a) Negli armadietti concessi in uso ai Soci devono essere osservate le buone norme di igiene, e pertanto è fatto divieto di lasciarvi indumenti umidi o comunque già utilizzati per l'attività sportiva, compreso gli accappatoi.
b) Negli spogliatoi, nei bagni e nei locali riservati alle docce è vietato fumare.
c) È fatto divieto di lavare qualsiasi indumento sotto le docce e nei lavandini.
d) È vietato camminare a piedi nudi negli spogliatoi, nelle docce e nei servizi igienici.
e) Si raccomanda di economizzare l'acqua nel fare la doccia.

Art. 9: Utilizzo degli Armadietti
Il Socio potrà utilizzare, compatibilmente alle disponibilità del Club, uno degli armadietti posti negli spogliatoi, dietro versamento della relativa quota annuale stabilita dal Consiglio Direttivo.
Il Club non assume alcuna responsabilità circa gli oggetti lasciati in ciascun armadietto.

Art. 10: Giochi di carte
I giochi di carte sono consentiti soltanto nei locali ad essi destinati e, su espressa richiesta al Consiglio Direttivo in altri locali;
Sono vietati i giochi di azzardo, di qualsiasi specie, in conformità alle disposizioni di legge;
E' vietato ai minori di anni 18 frequentare le sale riservate al suddetto gioco.

Art. 11: Sala biliardo
a) L'ingresso alla sala biliardi e la partecipazione al gioco sono vietati ai minori di anni 16.
b) I giocatori e gli spettatori sono tenuti a mantenere un comportamento consono al tipo di gioco, osservando il silenzio indispensabile alla concentrazione dei giocatori.
c) I Soci/Aggregati che nel corso della giornata abbiano già utilizzato il biliardo, devono lasciare la precedenza a coloro che non hanno ancora giocato.
d) Nei giorni di sabato, domenica e festivi, qualora tutti i biliardi siano utilizzati e vi siano giocatori in attesa, trascorsa l'ora di gioco (partita a 2 giocatori) o trascorsa la seconda ora di gioco (partita a 4 giocatori) è fatto obbligo di consentire l'ingresso di altri soci non appena terminata la partita in corso.
e) I Soci/Aggregati sono liberi di accordarsi tra loro stessi per le formazioni di gioco, usando il criterio che consente il coinvolgimento del numero maggiore di giocatori. Nessun Socio può imporre la propria partecipazione.
f) Nella sala biliardo non è consentito consumare cibi, né fumare.
g) È vietato appoggiare qualsiasi oggetto sul biliardo come pure starvi seduti sulle sponde.
h) I giocatori che utilizzano i biliardi, una volta terminata la partita e non vi siano altri giocatori intenzionati ad utilizzarsi, sono tenuti a riordinare gli stessi. L'ultimo giocatore che esce dalla sala deve verificare che siano spente tutte le attrezzature elettriche, quali luci, condizionatore, segnapunti, aspiratore e impianto di riscaldamento).

Art. 12: Ristorante
Il servizio Ristorante é usufruibile a pranzo fino alle ore 14:30 e la sera fino alle ore 22:00, salvo eventuale prenotazione da fare prima delle ore 21:00.
Nella sala ristorante i soci, aggregati e ospiti sono tenuti ad indossare un abbigliamento adeguato.
Eventuali osservazioni, doglianze, richieste relative al servizio predetto, dovranno essere indirizzate
al Consigliere addetto evitando qualsiasi discussione con il gestore o con il personale.
Ogni socio o aggregato può utilizzare il servizio con non più di 4 ospiti per volta.

Art. 13: Bar
Il servizio Bar è usufruibile dalle ore 9:00.
Nei giorni di lunedì il servizio cesserà alle ore 18.

Art. 14: Orari
Il Consiglio Direttivo determina, in funzione della stagione, l'orario di apertura e di chiusura del Club e dei relativi impianti sportivi, nonché del ristorante, del bar, della piscina e di tutte le attrezzature interne ed esterne.

Art. 15: Ospiti
Il Socio o Aggregato che invita persone estranee al Club è responsabile del loro comportamento.
Il Socio (inteso come nucleo familiare) può avvalersi di n. 8 inviti annui, validi per tutti gli impianti sportivi che prevedono l'accesso agli ospiti. Per ogni ulteriore invito il socio è tenuto a corrispondere un contributo, a titolo di rimborso spese che il Consiglio Direttivo periodicamente determinerà.
Non sono considerati ospiti i bambini/e con età inferiore a sei anni.
Il Socio è tenuto ad accompagnare all'interno del Club l'ospite invitato e trattenersi all'interno del Club per tutta la durata della presenza dello stesso, rendendosi responsabile del suo comportamento.

Art. 16: Divieto di introdurre animali
È vietato introdurre animali nei locali e nelle aree esterne del Club.

Art. 17: Parcheggio
Le autovetture e i motocicli devono essere ordinatamente parcheggiati negli appositi stalli ad essi riservati e delimitati. Il Circolo non assume alcuna responsabilità per il danneggiamento o il furto delle vetture o degli oggetti ivi lasciati. È vietato protrarre il parcheggio dei veicoli oltre l'orario di chiusura serale del Club, salvo casi di forza maggiore o se autorizzati dal Consiglio Direttivo.

Art. 18: Responsabilità
Il Circolo non assume alcuna responsabilità per danni o lesioni personali occorsi ai soci, aggregati e loro ospiti a causa di incidenti o infortuni che avvengano a seguito di inosservanza delle norme regolamentari del Club o comunque in palese violazione delle disposizioni previste per ciascun impianto sportivo, delle indicazioni impartite dal personale dipendente e dai collaboratori del Club, nonché delle esplicite disposizioni dei cartelli di avviso.
Il Club non accetta beni in deposito. Non assume, inoltre, alcuna responsabilità per danneggiamenti o furti, di valori, oggetti personali ed altri beni che vengano introdotti o lasciati nei locali del Club.
Il socio è personalmente responsabile dei danni causati alle attrezzature, agli arredi ed agli oggetti del Club o di altri soci.

Art. 19: Reclami e Suggerimenti
Il Presidente ed i Consiglieri sono a disposizione dei Soci per eventuali suggerimenti o reclami da inviarsi esclusivamente al seguente indirizzo mail: presidente@tennisclubagliana.it.
E' operativo ed interattivo, al fine di avere una partecipazione diretta di tutti i soci, il nuovo sito del Club " www. tennisclubagliana.it"

Art. 20: Minori di anni 14 nel Club
L'accesso e la permanenza dei bambini al Club è regolata dalle seguenti disposizioni:
1) I bambini, minori di anni 14, devono essere permanentemente accompagnati e sorvegliati da adulti, che si adoperano affinché ciò possa avvenire con il minor disagio per gli altri soci.
2) I bambini, minori di anni 14, devono essere tenuti per mano nell'area destinata al parcheggio delle auto e motocicli.
3) Non è consentito sia effettuare il gioco del pallone nelle aree non destinate a tale gioco sia praticare giochi che possano arrecare danni al manto erboso o alle piante;
4) Non è consentito l'accesso ai bambini minori di anni 14, fatta eccezione per i bambini che frequentano i corsi di tennis S.A.T. purché accompagnati dall'istruttore.
5) È consentito l'uso degli spogliatoi ai bambini che frequentano la piscina o che seguono corsi organizzati purché, se minori agli anni 6, accompagnati da genitori o da istruttori.
6) Non è consentito sostare nei vialetti limitrofi ai campi da tennis ai bambini di età inferiore ai 6 anni, anche se accompagnati dai genitori, eccezion fatta per i bambini che frequentano i corsi organizzati.

Art. 21: Rapporti con il personale
E' assolutamente vietato ai Soci impartire o affidare al personale dipendente, ai collaboratori del Club e ai vari manutentori, istruzioni o incarichi di qualsiasi genere sia di natura privata che inerenti il Club.
Ogni eventuale rilievo, o rimostranza, dovrà essere rivolto esclusivamente al Consigliere addetto.

Art. 22: Osservanza del Regolamento
Il presente regolamento vincola tutti: soci, aggregati e ospiti.
Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento si richiamano le disposizioni dello Statuto Sociale e delle Leggi vigenti.
Il Presidente, i Consiglieri, il personale addetto ai singoli servizi del Club sono tenuti a vigilare sull'osservanza delle norme del presente Regolamento.
Il personale dipendente ed i collaboratori del Club sono autorizzati a richiamare l'attenzione dei soci sulle eventuali infrazioni commesse e sono tenuti a darne comunicazione al Consiglio Direttivo, che adotterà i provvedimenti di propria competenza.

Art. 23: Interpretazione del Regolamento
La corretta interpretazione del presente Regolamento è riservata all'esclusiva ed insindacabile valutazione del Consiglio Direttivo, che ne determina anche l'esatta applicazione ai casi concreti.
L'interpretazione del Regolamento deve, in ogni caso, conformarsi ed adeguarsi ai principi ed alle disposizioni dello Statuto, nonché dell'ordinamento giuridico vigente.

Art. 24: Norma transitoria e finale
Il presente Regolamento sostituisce quello vigente.